La Lega Nord di Lissone dice la sua per quanto riguarda la Palestra Specialistica per  la Gal , a fronte delle solite falsità pubblicate sul Listone Falsone  dove si dice che la palestra era solo una promessa elettorale nel 2012 e che lo è altrettanto adesso.

NIENTE DI PIU’ FALSO.

Nel 2012 la Palestra Specialistica era stata programmata per essere pronta a Ottobre dello stesso anno. A fronte degli accordi c’era una convenzione con i soggetti attuatori e all’Art. 18 di tale Convenzione si diceva appunto che l’impegno per i soggetti attuatori  era di consegnare la palestra per il 20/10/2012 pena la risoluzione del Contratto. Il costo era a carico dei soggetti attuatori e della Società con fondi del Credito Sportivo.

La delibera di Consiglio Comunale  che approvava tutto ciò era la n.8/2012. Ci fu un’ulteriore delibera ad Aprile 2012 che spostava la Palestra dall’area verde a Nord di Via Bottego vicino alla  Ex-Piattaforma ecologica  e non sull’area della stessa Ex-piattaforma perché  non era ancora patrimonio Comunale ma di A.S.M.L.

Arrivarono le elezioni e vinse la Giunta Monguzzi . I lavori non partivano e sui giornali e sul sito del Listone Falsone cominciavano ad apparire strani articoli che non lasciavano presagire nulla di buono per il futuro della Palestra. Un esempio: il Listone Falsone scriveva che la palestra non poteva essere costruita su quell’area perché era da bonificare o che avrebbero preferito usare i soldi  per costruire asili, scuole, piste ciclabili. A fronte di tutto ciò, il nostro Consigliere Daniela Ronchi ,presentò un’interrogazione urgente in data 12 Luglio 2012  per sapere se tutto quanto scritto corrispondesse al vero e quali erano i grossi problemi relativi al terreno  riscontrati dalla nuova Amministrazione. Nella stessa data, il nostro Consigliere Ronchi, sottoscrisse, insieme ai Consiglieri di Forza Italia , un’ulteriore interpellanza  per capire se c’era la volontà dell’Amministrazione di andare avanti e costruire la Palestra visto che già i tempi si erano notevolmente allungati.  La risposta giunta a settembre 2012 fu epica. Alla prima interpellanza L’Assessore Nava del Listone prese le distanze dal sito del suo stesso gruppo del Listone e dalla stampa locale senza dare altre risposte, facendo capire come ancora una volta il Listone Falsone riportasse le notizie in modo scorretto. Alla risposta della seconda interpellanza fu chiaro che l’amministrazione non intendeva procedere e da li a breve la palestra fu stralciata dalla convenzione.

CONCLUSIONE :  A.D. 2017 – Non abbiamo la Palestra Specialistica, Non sono stati fatti nuovi asili o nuove scuole. Le uniche piste ciclabili portate a termine sono quelle progettate dall’Amministrazione di centrodestra! (Ad esclusione dello scempio di Via Pacinotti, incompiuta visto lo stop dei lavori .)

IL NOSTRO E’ UN IMPEGNO NON UNA PROMESSA DI DOTARE LA CITTA’ DI LISSONE DI UNA PALESTRA SPECIALISTICA.

#risorgelissone

# leganordlissoneMeroniSindaco